Diconodimé

#10
20 novembre 2013

Le serie TV che i giovani pensano che io possa aver visto

Desperate Housewives?

Giovane studente a cui ho chiesto di citarmi una serie, una che avrei potuto conoscere anche io

#9
giugno 2013

Come mi considera una studentessa

Mais je trouve que t’as un petit coté Yann Barthes! quel sarcasmo, quell’insolenza…

Studentessa matura

#8
13 maggio 2011

Come mi vedono gli studenti
Suibhne è un molto bello uomo. Lui è giovane, ha capelli neri e ha i molto belli occhi con occhiali. Lui è non molto alto.

Studentessa con scarsa propensione a studiare la lingua italiana
e che cercava di accattivarsi la benevolenza

#7
24 luglio 2010
, 00.20

L’inventore di sogni
“Secondo me da piccolo somigliavi all’Inventore di sogni di McEwan, cosi, per riprendere i paragoni letterari dopo una banda di idioti che alla fine non mi ricordo mica se ti era piaciuto. gasi comunque, mi fai sempre ridere!”

todosetransforma

#6
21 gennaio 2010, il giorno che il PCI avrebbe compiuto 89 anni

Il PCI
“Tu mi ricordi sempre Natta… non so perché…”

R. M.

# 5
28.07.09, mezzanotte e un po’

Il linguaggio
«Sono sempre stato sconcertato dalla superficialità con cui usi le parole.»

J.P., due settimane dopo, sulle scale della chiesa del Gesù

#4
28.01.09, ore 15:30

Ignatius J. Reilly
«il tuo blog mi gasa parecchio perche’ in qualche modo mi ricorda un libro di john kennedy toole che s’intitola “una banda di idioti“. assolutissimamente non perche’ sembrate una banda di idioti, precisiamo! e’ un libro divertentissimo, leggilo se ti capita! io continuo a leggere qui!»

Todosetransforma, sui miei (legittimi) complessi di persecuzione

#3
27.03.09, ore 14.54

Marx
«Sei un marxista!»

G. M., storico della lingua che discuterà la tesi dopo di me, in chat su facebook, dopo una mia estenuante, accorata e addolorata disamina del perché non riesco più a impegnarmi.

#2
Aprile 2006

Davanti ai cannoli
«Tu sei goloso, eh?»

sen. A. R., in un ristorante del centro storico di Genova, dopo un’iniziativa sul lavoro, mentre guardavo speranzoso il piatto di dolciumi che gli avevano portato.
#1
02.03.09, poco dopo mezzogiorno
La carezza in un pugno?
«Tu sei bastardo, ma mi fai tanta tenerezza!»
P. P., Genova, davanti a un caffè
#0

L’Ego e un bruxismo trepidante
Ieri mi hanno detto che ho un ego grande come un cocomero. Ora, non avendo mai visto io un ego, secondo voi vuol dire che sono egoista o che non ho affatto fiducia in me? Attendo risposte trepidando (ma anche dormendo e, forse russando… ah, vi confesso che sono soggetto a bruxismo… si dirà “bruxando”? in genovese si direbbe ma avrebbe un altro significato…)
Annunci

10 pensieri su “Diconodimé

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...