I miei colori 2012 You Decide!

A proposito di maglioni: come dicevo altrove (sempre dove mi distraggo e scrivo meno post), martedì sono andato a cercare un maglione NON grigio e ho comprato un paio di pantaloni. Grigi. Deve essere una specie di vendetta, di scemenza, di ossessione, che ne so. Ma c’era il 60% e mi pareva un affare.

Resta, dunque, aperta la questione del maglione di colore diverso. Senape è un po’ caduto in disgrazia perché su fb tutti mi hanno gentilmente fatto capire che no, non è il caso. Che sbatte e che boh, non ho la faccia da maglione senape. E’ un peccato, perché volevo e perché a me la senape, nel senso di moutarde piace molto dai tempi dell’Erasmus a Berlino, ma era un’altra vita fa ed è forse per questo che la gente sconsiglia.

Stamattina, dunque, prima di far lezione a Levallois Perret (yawn, che noia) son passato davanti a un negozio di abbigliamento in lana, che avrei definito maglieria, un tempo, dove c’era questa turris NON eburnea di maglioni in lana shetland e a 24 euro (che erano il 30% in pi prima di uno sconto). La vedete qui a sinistra. Volevo comprare il quinto dal basso, quello di un verde il cui nome ignoro, ma ero in dubbio con il rosso e il verde boschivo del terzo dal basso. O il blu di prussia che fa molto pastelli giotto o Caran d’Ache o infanzia mia gioconda o uomo serio.

Ma poi mi son fatto cogliere dai dubbi e non sono entrato.

Ed è qui che entrate in campo voi: quale prendo? Mi rendo conto che i colori non sono così chiari, in foto, ma: quale prendo? eh? ditemelo, che io vi ascolto.

Non c’è senape, avete notato? Humpf.

Advertisements

29 pensieri su “I miei colori 2012 You Decide!

  1. io vedendo la pila di maglioni ho subito addocchiato il quinto dal basso che, da quel poco che si vede della tua carnagione sulla foto, dovrebbe donarti. In alernativa il verde bosco.
    Il blu di prussia ti prego no: fa molto adolescente brufoloso o adulto che non si sa vestire…

    1. era la mia prima scelta, la terrò in considerazione. Quindi niente blu di prussia, ok. Terrò in considerazione anche questo, in attesa di altre opinioni 😉

  2. Dunque. Il quinto dal basso piace molto anche a me, ed è un colore non comunissimo: credo che si chiami verde petrolio, per la cronaca. Io comprerei quello!
    Però anche il rosso…
    (Soprattutto è molto più “colorato” rispetto agli altri: cioè, è proprio un tocco di colore acceso, se stavi cercando quello).

    Mi unisco alla bocciatura per il blu di prussia, e soprattutto per l’orripilante senape: prima ero passata qui, e, alla parola “senape”, volevo mettermi a urlare disperatamente “NOOOOOOO!!!”, ma ero di corsa e non ho fatto in tempo 😀

      1. Anche se la mia credibilità in questo campo non è delle migliori, dopo la meravigliosa giacca a vento che ho sfoggiato a Zurigo, ti dico solo che è lo stesso colore del maglione che sto indossando ora.
        E della carrozzeria della mia auto, ma è un’altra storia…
        Tschüß

  3. Io opterei per il 6°, oppure 7° dal basso…. Insomma colori che stanno bene sia agli attempati (come quelli che frequento io, perchè più vicini alla mia età), che ai giovanissimissimi come te!!! 🙂

  4. Come ti dicevo in altro loco,io propendo per il terzo dal basso,il verde boschivo,poi si sa, a Genova vestiamo tutti di blu o di colori seri e scuri,sai mai che li a Parigi ci si possa concedere anche altri colori…

    1. mmmm accessori in cuoio! va bene anche il cuoio finto, vero, che son povero ;)? però a me l’arancione sta un po’ sulle palle… lo mettevo molto qualche anno fa, ora non so…

  5. niente verde boschivo che fa tanto nerd di lettere antiche.
    il blu di prussia a me non spiaceva, ma se lo cazziano tutti un motivo ci sarà.
    il rosso sarebbe perfetto, ma è troppo chiaro. forse è la qualità della foto. se non è così chiaro come sembra allora dico rosso.
    il verde petrolio non mi ispira molto, abbinato a te, mentre riesco a immaginarti con quello arancione.
    quindi dico arancione oppure rosso se non è troppo chiaro.

  6. Per distinguermi ti direi il rosa… eh, eh 🙂 Ma tornando seria e ribadendo la mia preferenza per il senape che, ormai, hai abbandonato dico il verde petrolio, se non è uguale a quello che hai già, o, in alternativa, il blu che, tra l’altro, starebbe benissimo con i nuovi pantaloni grigi 😉

      1. ah no, scusami, ho sbagliato a contare. allora, mi piacciono molto il sesto dall’alto (quello tra il rosa e l’azzurro chiaro) e il quinto dal basso (verde ottanio). secondo me ti starebbero bene! 🙂

  7. io dico l’arancio, ma il primo, perché l’altro fa troppo vestito di lisa simpson.
    scusate ma il marrone non c’è? ci sono trecento grigioverdeazzurro e non un marrone?
    il maglione che vorrei io in questo momento se fossi un ragazzo sarebbe marrone con riporti beige e con la mezza zip sul petto. anche la zip sarebbe beige.

    1. cara, io ti voglio bene e questo vorrei che fosse sempre chiaro. E non ti farei piangere mai, se per assurdo dovessi interrogarti, mai. E ti darei sempre un voto alto, perché faccio sempre preferenze, anche se è brutto e non dovrei, ma lo faccio a livello inconsico e ti preferisco. Però. La zip, no. Il marrone magari sì, eh, ma la zip no.

  8. A me il blu di Prussia non dispiace, ti dirò, anzi!
    Però anche il rosso non è male, nè il quinto dal basso.
    Nell’ordine direi: rosso, blu di Prussia e il quinto dal basso che dalla foto mi sembra color ottanio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...