Il Gran Campionato dei Libri del 2012

Tre dipartimenti, oggi: stamattina a Massy (91), pomeriggio a La Courneuve (93) e stasera in Val-de-Marne (94). Ora sono nell’interregno prima dei corsi della sera e correggo compiti in attesa della RER, a Chatelet (75). Quasi tutta la regione.

Ad ogni modo, stasera è il gran giorno in cui quelli del corso avanzato sceglieranno quale libro leggere nel 2012 perché io volevo imporlo ma poi mi son detto: perché? Quindi tra poche ore ci sarà il Gran Campionato dei Libri del 2012, li dividerò in gruppi, distribuirò a ogni gruppo il primo capitolo di un libro diverso poi li presenteranno e si sceglierà.

Volete sapere le opzioni?

Il bar sotto il mare e Bar sport di Stefano Benni, che mi ricorda quando leggevo Benni e quando ho visto allo Stabile di Genova i Broncoviz che facevano Il Bar sotto il mare, ed era la sera in cui era nato il primo governo Berlusconi, e noi temevamo che la Fumagalli-Carulli diventasse ministro perché eravamo ingenui e guardavamo Tunnel (dove c’erano i Broncoviz, pure là, che ora sono in ordine sparso).
Poi Marcovaldo di Italo Calvino e La luna e i falò di Cesare Pavese.
E Il filo dell’orizzonte di Antonio Tabucchi, ma spero non lo scelgano perché lo propongo per ragioni di campanile ma lo ricordo male e in modo confuso.
E infine Io non ho paura di Niccolò Ammaniti perché non si possono far leggere sempre libri di trent’anni fa.

Questa era la selezione, fino ieri sera quando ho buttato un occhio tra gli ebook e ho ritrovato Il sentiero dei nidi di ragno che era il mio libro preferito in prima liceo e che probabilmente leggevo in quel periodo in cui andavo a vedere i Broncoviz a teatro. E che non ho letto da allora e che mi commuovo sempre a ricordare anche se non mi ricordo quasi niente di quello che racconta. E allora ho deciso che quel libro lì lo presenterò io e spero proprio di vincere il Gran Campionato dei Libri del 2012.

 

Alle 9 vi dico, comunque…

Advertisements

13 pensieri su “Il Gran Campionato dei Libri del 2012

  1. Il tengo per Io non ho paura, perché davvero non si possono sempre leggere libri di 30 anni fa, perché è bellissimo e perché è del mio autore italiano vivo preferito.

  2. Adoro Il sentiero dei nidi di ragno! Era anche il mio film preferito intorno ai 14 anni. E pure io dovrei rileggerlo perché ricordo benissimo la sensazione che mi ha lasciato ma pochissimo della trama.

  3. Ho un bel ricordo a proposito de “Il sentiero dei nidi di ragno”. E’ il libro che ho regalato ai miei alunni di un quarto ginnasio per salutarli e ringraziarli per il piacevole anno scolastico che avevano condiviso con me (giovane, precario, supplente terrone di matematica, liceo classico Saronno, qualche anno fa). Lo regalai per la sensazione di libertà, coraggio, voglia di fututro del protagonista ragazzino. Chissà dov’è quel libro oggi…

    1. anche io ho un ottimo ricordo di quel libro, come ho scritto. In compenso ho pessimi ricordi dei professori di matematica e peggio ancora dei supplenti… magari se mi avessero regalato un libro… 😉

      1. Regalai un libro a ciascuna delle 5 classi – lo stipendio non mi permetteva altro – in base alle caratteristiche dei ragazzi/e, a quello che mi avevano tramesso. Mi ricordo i giorni passati a pensare quali fossero le scelte più giuste. Ho memoria solo de “Il sentiero”, forse perchè pensai che fosse la più azzeccata. Gli altri libri non li ricordo, dovrò fare uno sforzo di memoria, comunque credo nulla di scientifico (la narrativa a tema matematico ancora non aveva preso piede). Un’ultima notazione: la prefazione al libro dello stesso Calvino mi parve davvero notevole, in particolare sul perchè si scrive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...