La farcitura tra due fenomeni odiosi, ovvero: CDG

Due anni fa fu la neve e poi il vento. L’anno scorso, di nuovo la neve e una falsa compagnia aerea. Quest’anno il tempo pare reggere, ma c’è lo sciopero del personale di sicurezza, in Francia. Nessun blocco, intendiamoci, solo una lunghiiiiiiiiiissima coda ai controlli.

Che è quella che sto facendo, mentre un po’ leggo HHhH, un po’ scrivo ‘sto post e molto mi innervosisco perché sono la farcitura di due fenomeni odiosi. Dietro di me, infatti, sta una famiglia greca insopportabile: la bambina, una delle cose più porcine e più brutte mai create dagli dèi, continua ad andare avanti e indietro, rosavestita e odiosa, la madre, che è proprio la madre, a dire dalle narici suine, invece ha deciso che è il caso di appiccicarsi alle mie chiappe e scontrare con incuranza me e il mio zaino. Non chiede scusa né sembra accorgersene, si limita a dare fastidio. Il marito, dal canto suo, fa foto. Cosa cazzo ci sia da fotografare, in coda allo CDG, lo ignoro. Però confesso che ho pensato: la Merkel, alla fine, qualche ragione ce l’ha… Perché devo pagare per i debiti di questi tre stronzi?
Ma davanti a me c’è il Male. Un giapponese con un sacchetto di Hermé che immagino ricolmo di macarons che non saprà mai apprezzare e che ha dato un calcio al mio sacchetto, quello col regalo per mio nipote. Si è girato e si è inchinato per chiedere scusa, ma l’ha fatto e continua a non avere percezione dello spazio attorno a sé.

Va bene, tra un quarto d’ora si dovrebbe partire. Faccio la mia solita tappa in Germania e oggi pomeriggio arrivo a Genova. Greci, giapponesi e controllori permettendo.

Annunci

12 pensieri su “La farcitura tra due fenomeni odiosi, ovvero: CDG

  1. io ieri sono partita con air berlin e avevamo mezz’ora di ritardo! alla faccia dei tedeschi! però va detto che quando si lascia ryan air almeno ci si sottrae all’agonia dell’applauso all’atterraggio. arrivata per altro ho dovuto salvare la mia valigia dalle mani di un tedesco imponente che l’aveva scambiata per la sua!

  2. Ecco, io sto per fare il percorso contrario e se becco il japponese col sacchetto di Hermé allo CDG, prometto di dare un calcio al suo sacchetto, solo per il gusto di vendicarti 😀

  3. Veramente!!! (Non siamo mica normali eh…)
    Prenderò l’abitudine di farti ciao ciao con la manina da qualsiasi aereo io prenda, tanto sicuramente se non sarai in volo nello stesso istante, lo sarai qualche giorno prima o qualche giorno dopo 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...