L’ultima lezione, gli ultimi fuochi e la fine di Clam Chowder

Prefazione: Lo so che i lettori di questo blog si sono divisi tra innocentisti e colpevolisti, tra chi vuole salvare Clam Chowder e chi vuole condannarla a una insufficienza. Bene, vi racconto.

Ho appena finito l’ultima lezione. Io sono una persona molto sensibile e mi sono anche un po’ commosso quando ho concluso con un discorso assai ispirato e loro sorridevano, come sorridono le parrucchiere e le costumiste di Domenica In quando il conduttore – Totò Cutugno o Marisa Laurito, Carlo Conti o Edvige Fenec, Pippo Baudo o Mara Venier – le saluta, l’ultima puntata prima dell’estate.
La stessa cosa, più o meno, ma senza gli applausi.
Poi sono venuti in processione a chiedermi cose, Wiener Schnitzel mi ha consegnato due copie della extended version della sua tesina e una mi ha chiesto addirittura dei consigli bibliografici su una cosa di cui avevo parlato e che l’aveva fatta riflettere.

Poi ho dovuto fermarli perché era ora di interrogare Clam Chowder, perché poi lei parte, ricordate? L’orale doveva svolgersi così: una prima parte sulla tesina e la seconda su quello che, quando ero giovane io, si chiamava ISTITUZIONALE. Considerando che parla male francese e che non sa nulla di niente, le avevo anche anticipato cosa le avrei chiesto. Bene.

Io le ho chiesto di chiarire un passaggio della tesina e lei, ridacchiando imbarazzata, non ha saputo che dire. Poi le ho chiesto le cose che sapeva le avrei chiesto e ha chiuso il discorso in due minuti. Allora le ho fatto riassumere un testo che avevamo fatto a lezione e lei ha scordato di dire le uniche due cose importanti. Non le è sembrato significativo che un cervo parlasse, per dire.

Ora, io lo so che ci sono ancora gli innocentisti. Ma come faccio, ragazzi? Come? Che senso può avere, ragazzi, assolverla? Io credo che prenderà 6/20 di scritto e 6/20 di orale.

Forse potrei alzarle un po’ lo scritto e abbassare l’orale, ma che altro posso fare?

Annunci

15 pensieri su “L’ultima lezione, gli ultimi fuochi e la fine di Clam Chowder

  1. Immagino Clam con i lacrimoni stile manga che ti implora, inginocchiata davanti a te… E tu impassibile che le dai la sua meritata insufficienza e la rispedisci al di là dell’Oceano. E parte la musica!

    1. ma no, figurati! ho l’obbligo di non dire com’è andato l’esame, quindi lei magari crede di essere andata bene, povera, e scoprirà tutto a metà gennaio…

  2. Potresti iniziare con il far chiudere la bocca a quel maledetto cervo…
    Mi ha fatto venire il mal di testa, da quanto parla!
    🙂

  3. insomma, quando abbiamo dato l’esame di inglese e dovevamo portare,per il monografico, i racconti di Virginia Woolf,io continuavo a dire a quel pover’uomo, che quella dannata lumaca strisciava su una “sleeve” anziche’ ” leaf”.se ci pensi bene suona piu’ o meno uguale no?(beh, nella mia testa sì)e cmq lui, mosso probabilmente da pieta’, mi ha promosso lo stesso.Quando la povera Clam Chowder, si ricordera’ di te, tra 10 anni, potra’ ricordasene bene o male.Non rovinare i suoi ricordi di studenteessa ventenne. NON FARLO!promozione sia.

  4. allora, so che fino a ieri la volevo salvare, ma alla luce di quanto appena letto, questa è proprio una capra! ma si può non studiare quello che ti è stato detto di studiare???
    bocciala e vivi in pace. elettroencefalogramma piatto, è ora di staccare la spina.
    ps: però se quello che le hai detto di studiare è il sommario del libro non vale, ritiro tutto.

  5. ma poi dico, che si è iscritta a fare? Bocciala, è così bello vedere gli americani che non studiano andare nel panico. Quando ero tutor per la Georgetown University mi divertivo un sacco. La loro ultima possibilità era quella di raccontarmi qualcosa sulla rivoluzione americana e all’ennesimo silenzio comniciavo a fargli il predicozzo sull’inutilità di presentarsi a lezione alle 15.00 già ubriachi marci, poi li rispedivo nel villone di Fiesole con le pive nel sacco….

  6. Anzi tutto non hai parlato del suo aspetto, fondamentale per una valutazione completa. Eppoi il suo nomignolo mi riporta direttamente a Frisco quindi per me è promossa a prescindere!

  7. lascio un commento ccompletamente fuori luogo.
    -captatio benevolentiae: commento poco ormai ma seguo sempre appassionata.
    so tutto del tuo medico di base, sono colpevolista con Clam Chowder.
    -richiesta inappropriata e a bruciapelo: non e’ che mi consigli un paio di locali carini a parigi?
    saro’ li a una conferenza a gennaio e mi piace farmi dare e dare consigli.
    per questo ricambio in anticipo, dicendo che se per caso passassi a milano consiglio: il frida all’isola per un aperitivo. la belle aurore in via castelmorrone per una birra e mandi in piazza morbegno per una cena atmosfera vecchia milano.
    be poi grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...