Ciao Fellini, ovvero: Chiedi chi erano i –

A luglio, qui, faceva brutto tempo, peggio di oggi che è ottobre. Io sapevo che poi sarei partito per la Corsica ma non ci credevo veramente, che fosse estate da qualche parte. Per questo motivo ho scaricato, in una serata di profondo dolore, tutte le canzoni che hanno vinto le ultime trenta edizioni del Festivalbar, dal 1978. Perché per me, un tempo, l’estate era la pubblicità del Cornetto Algida, il Festivalbar, giocare a nascondino in campagna, le macchie di erba sui jeans, andare a comprare i gelati Sammontana da Renzo.

Fine della premessa.

Com’è, come non è la playlinglist Festivalbar 1978 – 2007 è rimasta nell’iPhone e ogni volta che lo aggiorno dimentico di toglierla. Com’è come non è stamattina, a Ivry, mentre facevo passare il tempo ascoltando l’iPhone random, è sbucata La mia banda suona il rock, versione cover dei Ciao Fellini. Un mondo, lo stesso mondo dei gelati Sammontana che vi dicevo prima:

Mi ricordo che mi piacevano i Ciao Fellini, nel 1988, e mi ricordo che mia mamma mi aveva spiegato chi era Federico Fellini, nel 1988 e io non so perché mi ero convinto che fosse morto mentre invece sarebbe morto nel 1993 ed era domenica, credo, o festa perché eravamo tutti a mangiare da mia nonna e mio padre stava guardando Raiuno ed è partita l’edizione straordinaria del Tg1 e ho detto “Che sarà successo?” e mio padre ha detto “Sarà morto Fellini, vedrai” ed era effettivamente morto Fellini ed era la mia prima edizione straordinaria del telegiornale, quando ancora aveva senso fare le edizioni straordinarie perché le notizie non ti arrivavano diversamente (e adesso mi è venuto in mente che la versione di Compagni di scuola di Verdone che ho videoregistrato su Raidue e che sta ancora in una videocassetta in quella che era camera di mia sorella, a Genova, reca in sovraimpressione durante le scene iniziali gli exit poll delle elezioni in Israele fatte dopo l’omicidio di Yitzhak Rabin – quando è morto Rabin stavo guardando Testimone di accusa su Raitre e c’è stata un’altra edizione straordinaria – e che davano vincente Shimon Peres, che poi, però, ha perso e ha vinto Bibi Netanyahu e tutto ha cominciato ad essere più complicato ma all’epoca avevo festeggiato e avevo pensato che sarebbe stato bello rivedere Compagni di scuola, tanti anni dopo, e ricordarmi della vittoria di Peres. Adesso non ho più un videoregistratore).

Ad ogni modo, che negli anni ’80 ci fosse un revival anni ’50 e ’60 lo dicevano anche queste cose: i Ciao Fellini, i Ladri di biciclette… Ma che fine avranno fatto i Ciao Fellini? e chi erano, i Ciao Fellini?

Chiedilo a una ragazza di boh, chissà quanti anni.

Advertisements

8 pensieri su “Ciao Fellini, ovvero: Chiedi chi erano i –

  1. La loro versione di La mia banda suona il rock e’ quellla definitiva, punto. Peccato che il singolo successivo, Four Fellini Go To Cinecitta’, che io ho nella compilation di Azzurro 89 (!), fu un fiasco. Non mi vengono comunque in mente altri gruppi italiani ugualmente significativi se non, al massimo, i Via Verdi.

  2. C’è qualcosa che non va: la tua prima edizione straordinaria del tg nel ’93? E nel’81 quando ci fu l’attentato a Paolo Giovanni II?

    Io stavo guardando l’Ape Maia, quando fu data la notizia (del Papa, non di Fellini, ché nel 1993 mi ero già disintossicato dall’Ape Maia). A dire il vero non ne sono sicuro, ma nella mia memoria è cosi’.

  3. Siete dei dilettanti (e dei supergiovani, beati voi!). Io mi ricordo ancora Paolo Frajese che annuncia il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro (le immagini rigorosamente in bianco e nero della R4 rossa in Via Caetani), come se fosse oggi. Ma non ricordo cosa stessi guardando prima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...