Con una canna da pesca in un cantiere

E’ quasi un anno che abito in questa casa ed è da quasi un anno che il negozio che fa da angolo tra il mio boulevard e la rue dove c’è la mia boulangerie è chiuso (quello che vedete qui, quando era aperto). Prima di partire per le vacanze (vacanze? son stato in vacanza? siamo sicuri? perché io son già stanco, davvero…) hanno iniziato a lavorarci dentro ed è iniziato il GCdI, il Gran Campionato d’Ipotesi: Cosa ci metteranno? con il cuore puntavo su fruttivendolo onesto oppure su discount ma con il cinismo di chi vuol vincere dicevo: banca o agenzia immobiliare.

Invece no, perché ieri è comparsa una vetrofania un po’ sfigata che dice Sushi. Quindi metteranno un sushi. Un altro sushi, per la precisione. Il quinto nel raggio di 400 metri. Ad ogni modo, poco male, mi son detto, e ho iniziato a scrutare dentro. Nessuno ci lavora ma si vedono già degli scaffali grigi, delle cassettiere e, soprattutto – ed è il motivo per cui scrivo – una canna da pesca, buttata là sopra uno scaffale.

Una canna da pesca. Che cazzo ci fanno con una canna da pesca? la prima ipotesi è che vogliano pescare nella Senna i pesci che spalmeranno crudi sul riso ma no: sarebbe poco redditizio (anche poco igienico, ma suvvia… ci si pone di questi problemi?). La seconda, invece, non c’è. Cioè, ci sarà, ma io non ce l’ho. Sarà dei muratori? sarà dei propietari asiatici del ristorante di sushi? sarà rimasta là da quando era un’agenzia di assicurazioni?

Lo ignoro. Ho provato a farvi una foto per documentare la faccenda ma non riesco, il che mi ha fatto temere che fosse un’allucinazione ma no, l’ho rivista. Dunque, voi che siete gente di mondo, mi sapete dire cosa ci si fa con una canna da pesca in un cantiere?

Annunci

8 pensieri su “Con una canna da pesca in un cantiere

  1. ma si dai, non sarebbe male, un negozio di sushi con le canne da pesca appese ai muri… suggestivo, no? (il fruttivendolo sarebbe stato meglio, condivido)

  2. Hai posto male la domanda.
    Quella corretta è “Cosa ci fa una canna da pesca in un futuro ristorante sushi?”
    E credo che la risposta tu te la sia già data. Con quello che costa il pesce, al giorno d’oggi…
    Ciao!

  3. E’ un chiaro messaggio subliminale per farti immaginare che il pesce che fanno arrivare dalla Cina, allevato in pozze luride, pescato con scariche elettriche e trasportato nel gozzo di pellicani moribondi, e’ freschissimo e pescato sul momento.

    Gemello! Nuovo sushi anche di fronte a casa mia. E’ un’invasione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...