Cartolina #4: Trinichellu, ovvero: Ucronie francesi

20110808-112645.jpg

Il treno, in Corsica, è un esperimento ucronico, ti fa capire come sarebbe se. Come sarebbe se la Francia fosse nel Patto di Varsavia, ad esempio.

Saluti e baci
Suibhne

Annunci

10 pensieri su “Cartolina #4: Trinichellu, ovvero: Ucronie francesi

  1. Eh, ma visto il locomotore qui saremmo almeno dalle parti dell’Ungheria (c’era Patto e Patto).
    Si vede che non hai mai fatto Lecce-Gallipoli con le Ferrovie del Sud Est (o un qualsiasi tragitto sulle FCL, le Ferrovie Calabro Lucane).

    1. Beh no, mai fatto e tra l’altro ignoravo l’esistenza di un ente chiamato Ferrovie Calabro-Lucane. Però l’Italia faceva parte del Patto, me l’ha detto il Presidente del Consiglio, quindi non mi sorprendo…

    1. Quindi apprendiamo che pure il Pavia-Vercelli, oltre ai treni regionali corsi e alle ferrovie calabro-lucane, è composto da due carrozze anni Settanta, polverose, puzzolenti, arrugginite e senza bagni? Inizio a farmi delle domande gravi…

      1. L’inquietante Pavia-Vercelli è composto da due carrozze, che secondo me sono più vicine ai ’60 che ai ’70, polverose, puzzolenti, arrugginite, senza bagno, con una porticina che ti collega direttamente alla sala-macchine, e con il controllore che oltre a controllare i biglietti te li vende pure, perché nelle stazioni dei micro-paeselli delle tappe intermedie non esiste più la biglietteria, (a quanto pare).
        La cosa più inquietante del Pavia-Vercelli è che EMETTE FUMO.
        Giuro.
        C’è un marcato odor di fumo dentro al treno, e in stazione si vede del fumo che ESCE dal treno.
        Due sono le ipotesi, e tutte due mi paiono ugualmente credibili: o c’è un principio di incendio in corso, o si tratta di un treno a carbone.

        Il Pavia-Vercelli è un’esperienza. Davvero.

  2. Centra nulla con la Corsica, ma per lo spin off linee ferroviarie minori italiane squallide , amerei aggiungere il milano-seveso-canzo-asso, e i suoi sedili di legno, ancora fino a qualche annetto fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...