Quando al cinema stai male e in biblioteca stai peggio ancor

Il film che mi ha fatto più stare male, al cinema, non è stato Il sesto senso e neppure The Blair Witch Project. Non è stato, ovviamente, né Lo squalo L’esorcista, ché sono troppo giovane per averli visti al cinema. Non è stato neppure Nightmare, l’anno scorso quando ho sbagliato sala all’MK2 Bibliothèque. Neppure quando rompono il naso a Hilary Swank in Million Dollar Baby, quando sterminano un sacco di gente, tra cui Hilary Swank, in Boys don’t cry, quando tritano gente a caso in Sweeney Todd o quando Natalie Portman si scortica le carni in Black Swan.

Il film che mi ha fatto soffrire di più è stato, senza ombra di dubbio, Ratatouille: l’idea che una colonia di topi abiti in cucina, che uno di loro si faccia chiamare come una cosa che si mangia e che, addirittura, faccia da mangiare in un ristorante mi hanno provocato nausa e allucinazioni per giorni e giorni.

Ecco, indovinate che animale scorrazzava allegro e ributtante nella caffetteria della BnF qualche minuto fa? No, non era uno squalo…

Annunci

16 pensieri su “Quando al cinema stai male e in biblioteca stai peggio ancor

  1. Cioè, tu mi stai dicendo che nella caffetteria della BnF ci sono dei topi (e temo che la caffetteria non sia a chilometri e chilometri di distanza dalle carte…)?!?
    Glom.
    In compenso, a proposito di cartoni angoscianti, io ero rimasta terrorizzata da Nemo: l’avete visto? Ma quanto è ansiogeno?! Gliene capitano di tutte… 😛

    P.S. Com’è Black Swann? Siccome sono una ex-ballerina (anche se tu non l’avresti mai detto 😉 ), mi incuriosisce molto… dici che mi piace? Val la pena di spendere i soldi per il biglietto?

  2. C’è un topo che si fa chiamare come una cosa che si mangia, in Ratatouille? Io mi ricordo solo che il protagonista si chiama Rémy.

      1. No. Ovviamente c’è il gioco di parole, nel titolo, ma nel film poi la ratatouille compare solo come piatto cucinato (dal ratto) per conquistare il temibilissimo critico con un effetto madeleine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...