Il ragù (e i fraintendimenti)

Ieri mattina ho fatto il ragù e, devo dire, mi è venuto particolarmente bene. Ciononostante mi sono emozionato e sorpreso quando, poco fa, un barista di Fontenay-sous-Bois ha preso il mio euro e venti e mi ha detto “Merci, chef! Au revoir, chef!“, come fossi Gordon Ramsay. Ma che ne sa questo del mio ragù!?

Poi ho capito.

Annunci

6 pensieri su “Il ragù (e i fraintendimenti)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...