Il pan di Genova

Come è noto, la zuppa inglese non si chiama English soup in inglese. Come è noto, anche l’insalata che si chiama russa in italiano bulgaro, spagnolo, francese, catalano, greco e turco, che si chiama ussara in olandese e luna (!?) in vietnamita, in Russia prende il nome dal proprio inventore Olivier, francese che lavorava alla corte degli zar.

Se ne desume che il nome dei piatti e la loro origine non abbiano spesso niente a che fare. Per questo oggi mi son chiesto cosa fosse la génoise, la genovese, che in Francia vendono in pasticceria. Pensavo non ci fossero riferimenti a Genova, un po’ come il sugo alla Genovese che fanno a Napoli o come i wafer Neapolitaner che non credo c’entrino niente con la città. Da una rapida indagine, invece, ho scoperto che 1) la génoise non è altro che il pan di Spagna e soprattutto che 2) vuol dire proprio genovese nel senso che viene da Genova!

Come facevo a non sapere che il pan di Spagna è nato a Genova!? In realtà ho scoperto che è nato in Spagna ad opera di un genovese, un tal Giobatta Cabona, cuoco zeneize, al seguito dell’ambasciatore della Repubblica in Spagna, uno dei vari Pallavicini. Il dolce venne battezzato pâte génoise che in Italia diventò di Spagna, secondo me per colpa dei Savoia e dei bersaglieri di Lamarmora.

E’ per l’esistenza di post come questi che va sempre, sempre ringraziata Wikipedia.

Advertisements

12 pensieri su “Il pan di Genova

  1. Secondo Wikipedia (che naturalmente ringrazio anch’io) i wafer neapolitaner sono stati inventati dall’austriaca Manner nel 1898; e per la crema del ripieno si usavano nocciole napoletane.

  2. G.P. Mi ha scippato il commento dalle dita 🙂
    All’epoca Avellino, via Napoli, era la maggiore esportatrice di nocciole. Non vorrei dire ‘na cazzata, ma questo credo che spieghi anche perché la nocciola in spagnolo si chiama avellana.

  3. nell pan di spagna, cosi’ morbidoso e rococo’, pero’ non ce lo vedo l’animo genovese. Te che sei piu’ esperto ci riconosci qualche tratto della tua citta’ ?

  4. Ecco, dicevo giusto l’altro giorno ad amici francesi che la genoise non aveva niente a che fare con la mia bella Genova. Devo imparare a documentarmi prima su Wikipedia 😀

    P.S. bel bel blog

  5. Da buon genovese che da molti anni non vive più a Genova, ho sempre considerato I miei concittadini incapaci di agire e muoversi come si deve.
    Lo dico con amara tristezza.
    All’inizio del secolo scorso Genova era la città pilota in Italia. Ora sembra degradata a livello di serie B.
    Ha perso alcune buone occasioni per riemergere: L’ANNO COLOMBIANO e nel 2004 quando era CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA.
    Hanno costruito un meraviglioso acquario; e questo fa loro onore.
    Hanno dimenticato I trasporti. Si sono dimenticati che siamo nel 2010.
    La metropolitana di Genova?… I collegamenti ferroviari con Milano e con le Riviere?… Il collegamento ferroviario coll’aeroporto?…
    C’è un bellissimo treno che va da Milano a Roma in un battibaleno. Provate ad andare da Genova a Ventimiglia…
    Com’è buona la focaccia con le cipolle!
    Genova… svegliati.

  6. La differenza tra il pan di Genova e il pan di Spagna è la preparazione la prima a caldo ( bagno maria) la seconda a freddo ( più semplice) per questo la più usata .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...