Piaceri agostani di un’accademica

Biblioteca comunale. Dove son seduto a preparare il mio futuro fa troppo freddo, mi sposto quindi su una comoda poltrona vicino al banco dove si fanno le tessere ai neofiti del Sistema Bibliotecario Comunale. Il bibliotecario è il solito, gentile e competente, la prima che si avvicina no: è fastidiosa, querula e non è bellissima.  Non brutta, a parte il naso adunco, la fronte deforme e un accentuato retrognatismo. Qualcuno avrebbe notato un bel fisico. Ad ogni modo, si accompagna a un tipo di un lustro, forse due, più vecchio di lei, capelli brizzolati come ormai pare vada di moda. Lei non è più studentessa universitaria, dice al Competente Bibliotecario, ma fa il dottorato. Saltella (non per scherzo: saltella!) avanti e indietro, parlando come una bambina e canticchiando, rivolgendosi al compagno con nomignoli come pulce e mmoree, con due m all’inizio e due e alla fine.

La odio.

Poi si avvicina al reparto DVD e dice:

Idiota: Mmoree! io voglio vedere I 400 colpi!
Brizzolato: Di nuovo?
Idiota: Eh, ma mi sono sempre addormentata… Di cosa parla che non mi ricordo più? È quello dei pellerossa?

La odio.

Annunci

6 pensieri su “Piaceri agostani di un’accademica

  1. sono buonista se dico che in realtà bisogna essere comprensivi perché spesso sono peggio proprio quelli che odiano gli altri perché magari dicono fesserie di questo tipo e poi quegli stessi che odiano sono i primi a dirle e per se stessi invocano una comprensione che è diversa dalla condanna senza appello che invece ci vuole per gli altri e così in questo modo io invece mi voglio preservare il diritto di fare errori di questo tipo e non essere odiato?

    forse sono buonista. la odio pure io. i pellerossa. ma come si permette?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...