Il mondo di Csaba è un mondo migliore

Mi sono innamorato di Csaba perché non avevo niente da fare. O meglio, avrei dovuto dormire che era l’una, ma non avevo sonno, a Roma c’erano duecentomila gradi e io sono capitato su Alice, canale 417 di Sky, a vedere il mondo di Csaba. Ecco, se The Good Wife è «it’s my new Grey’s anatomy», come dice Koothrapali, Csaba dalla Zorza è la mia nuova Paola Marella. Di Paola ha tutti i pregi senza averne i difetti: Csaba è elegante, ti guarda negli occhi quando parla e dà per scontato un sacco di cose che non sospetti neanche, ma non lo fa con cattiveria lo fa perché crede genuinamente che tu le sappia e che ognuno abbia una caffettiera d’argento in casa o dei tovaglioli di lino puro.

Csaba stava là, quella notte, e mi spiegava come preparare una ottima colazione: muffin con i lamponi (ma dietetici!) e mi diceva come fare a evitare che si attacchino sul fondo dello stampo, uova strapazzate (e mentre le strapazzava mi spiegava come piacciono, a lei), frutta fresca allo champagne (che vabbè, di mattina appena svegli…). Csaba usa gli attrezzi che usiamo tutti, ma li chiama meglio: tipo la mandolina quella cosa per affettare che anni fa vendevano in TV e con la quale mi sono affettato – affettato davvero, non metaforicamente! – l’indice della mano destra. O il leccapentola, cioè la spatola per dolci. Il giorno dopo, invece, Csaba mi ha spiegato come usare le cocotte, che qui imperversano in ogni negozio di roba per la cucina e che guardo sempre ammirato e perplesso: ha grigliato peperoni, melanzane e zucchine (e come lo faceva bene! spiegandomi quando è meglio mettere il sale, ogni quanto girarle!) e li ha messi in cocotte con una copertura di ricotta condita.

La diversità di Csaba rispetto ai vari cuochi televisivi e principalmente linguistica: parla un italiano cremoso, ricco, raffinato, non è mai banale, mai approssimativo. Csaba, infatti, dopo essersi diplomata chef a Parigi, si è occupata di descrivere e raccontare il cibo più che di cucinarlo e ha fondato una casa editrice, la Luxury Books.

Csaba è una donna meravigliosa perché sa quali dubbi puoi avere, quali scazzi possono sopraggiungere e li previene: mi ha spiegato come apparecchiare la tavola in modo tale da non dovermi alzare ogni cinque minuti se invito a pranzo un sacco di amici nella mia casa al mare, mi ha detto di appoggiare tutto su una consolle (comprese le tazzine da caffè ma non ancora il caffè) e quando me lo raccontava, sorridendo come fossi amico suo, mi ha fatto credere per davvero che un giorno avrò una casa al mare, una grande terrazza dove invitare gli amici e che non vorrò alzarmi ogni cinque minuti per prendere le cose, mi ha anche fatto immaginare come vorrei la consolle da mettere in casa.

E poi mi diverte quando dice parole francesi nel bel mezzo di frasi italiane, tipo «Facile, n’est pas?».

Annunci

95 pensieri su “Il mondo di Csaba è un mondo migliore

  1. Sì! Anche io me ne sono innamorata perchè lei è diversa da tutti gli altri. E poi il suo frigo e la sua cucina…potrei uccidere pur di averli!
    In effetti Paoletta sta perdendo un po’ del suo fascino. Anche a causa dell’architetto Andrea (?), quello di “Cerco casa…” ovvero l’uomo che “si scervella a cercare il parquet più adatto” e cioè sceglie tra i soli 2 propostogli dal parquettista…

    1. ma poi soprattutto si vede che Csaba è serena e felice di quel che fa, Paola alla fine sembra sempre un po’ tesa, sempre a pensare a quanto sfora il budget… naaaa, Csaba tutta la vita!

      e poi il nome! ma che nome è Csaba? splendido, non ti pare?

      1. Sì, è vero. Poi quel suo sembrare un po’ fuori dal mondo. Solo lei può preparare un cestino da pic nic infilandoci anche champagne e 2 flutes! Davvero, Csaba tutta la vita!

    2. bebabea “senza” che t’ammazzi, se vuoi te lo vendo io il frigo di csaba…l’originale americano G.E. con ice dispenser, una vera figata!

  2. Csaba è adorabile perché ti fa davvero pensare di avere tutte quelle cose in casa.

    L’ho conosciuta ieri sera con i muffin al lampone e la macedonia allo champagne.

    L’ho vista sbavare mentre strapazzava le uova.
    Ho visto con che dedizione portava la colazione nel letto del suo marito immaginario.
    La voglio sposare.

  3. csaba mi sembra un nome inqualificabile però – magari non lo sai – la zorza qui è qualcosa che si mangia, uno degli innumerevoli piatti a base di carne di maiale (con molto pimentòn, non molto buona).
    quindi, in qualche modo, tout se tient 🙂

    1. Csaba è un nome ungherese, credo, e mi pare assai più musicale di Xurxo. Ad ogni modo, fai bene a mangiar pimenton che astringe e fa bene alle tonsille… come vanno, à proposito?

  4. meglio – dal momento in cui è stato nominato l’otorinolaringoiatra hanno cominciato prodigiosamente a guarire. il pimentòn però lo detesto, e infatti la zorza non mi piace – molto meglio il raxo, che ti farò assaggiare il giorno in cui ti degnerai di venirmi a trovare.
    quando ci vedremo di persona ti farò un succinto elenco degli assurdi nomi galeghi che mi sta toccando memorizzare in questi giorni – mi conforta però che anche qui fiocchino i braian (scritto e pronunciato “braian”, per l’appunto), che fa molto aria d’italia 🙂

    1. ma no, a me pare proprio il contrario! è così naturale nel suo imporre le tovaglie di lino! che poi manchi di un contatto con la realtà, beh, quello forse è vero…

  5. Per me ha raggiunto l’apice nella puntata della colazione a letto, quando ha detto “e se vi dovesse capitare di macchiare il copriletto, beh….cercate di farvi forza, passare sopra all’inconveniente e fare finta di niente”.
    Proprio non me la vedo a cambiare i pannolini dei suoi figli né, se è per questo, a leccarsi le dita dopo aver unto una teglia col burro. Mai fidarsi di un cuoco magro!
    E viva Nigella Lawson, che non lesina né in autoironia né in gusto

  6. Non ho capito se siete seri o no! Io Csaba non riesco proprio a capirla nel senso che non ne capisco proprio il senso! e scusate il gioco di parole! la seguo sempre e non mi so spiegare il perche, forse autolesionismo, forse per enfatizzare i difetti di qualcuno che comunque è riuscito a fare qualcosa! davvero avrei bisogno di essere psicoanalizzata!ma a me pare proprio che il suo diploma possa metterselo in qualche posto buio…dai! non sa neppure usare i coltelli giusti per affettare il cibo! e poi spreca un sacco di roba…si vede che non sa da dove vengono i soldi!mi fa quasi odiare quel tipo di mondo che sarebbe così ideale se proposto dalla persona giusta!

    1. Ma perché lei non ha preoccupazioni del nostro mondo, lei si preoccupa di tovaglie di lino e di cafettiere «ovviamente d’argento». E’ come sfogliare i rotocalchi, ma quelli eleganti. E poi parla così bene!

      1. può anche essere vero,troppa grazia ,però,èanche vero ,ci sono donne che apparecchiano in modo orribile.ci vuole così poco,ad essere eleganti.ad esempio non usare piatti e bicchieri usa e getta.carla

      1. io ho trovato il forum de “la cucina italiana” dove parlano di lei, è spassosissimo!!! da morire dal ridere… ma Csaba lo avrà mai letto? una volta le ho fatto un paio di critiche su FB , manca poco mi mangiano i suoi cultori!!! però ho visto che nel forum sono in tanti a pensarla come me quindi proprio sbagliato non era ciò che le avevo detto! mi spiace perchè davvero il suo programma mi piacerebbe…però…..

  7. condivido la passione di Csaba,e visto ke non sono professionale come lei,le sue puntate mi hanno migliorata nel presentare i piatti e la apparecchiatura della tavola.grazie csaba.

  8. E’ solo una frustrata …….quelle che due. Tette (che lei non ha) la mettono in crisi…..e si inventa il suo galateo………

  9. CSABA è DI UN ELEGANZA RAFFINATA E MI INCANTA LA DOLCEZZA CHE METTE QUANDO SPIEGA LA PREPARAZIONE DEI SUOI PIATTI. LA SEGUO TUTTE LE SERE E LE SUE RICETTE SONO SEMPLICI E GENUINE

    1. semplici senz’altro… ma non vorrei mai assaggiarle, se solo si cimenta in qualcosa di più complicato, la riuscita è quasi sempre improbabile!

  10. condivido le perplessità sul modo di porsi di Csaba, ma pensiamo che il mondo è vario ed esistono davvero persone che hanno più di un servizio di posate d’argento o una veranda col pavimento in marmo luccicante come la sua..a me fa sognare, perché queste cose non le ho!

  11. Ciao, mi hanno segnalato questa conversazione e l’ho letta volentieri. E’ così strano sapere che chi ti guarda ti percepisce in modi così diversi… non so se mi abituerò mai. Grazie per le cose belle che avete detto … pazienza per le altre 🙂
    Devo fare solo un’unica precisazione: cambio pannolini ai miei figli, da cinque anni, perchè la più piccola si sveglia ancora la notte… Lavoro in ufficio e appena finisco corro a casa dalla mia famiglia… il mondo della tv non è il mio vero mondo. è un luogo dove sognare (però in quella casa qualcuno ci vive per davvero, sapete?) Il mio mondo è decisamente migliore – meno perfetto, ma molto più vero. Però, è vero, mi preoccupo di caffettiere, teiere e tovaglie di lino. E faccio il pic nic con le flutes e lo champagne. Ho le mie manie. Ognuno ha le sue… A presto e, Buon Natale!

    1. Oh! mi sento piuttosto onorato! E ti ringrazio dell’eleganza (che non tutti hanno avuto), del tuo splendido linguaggio e soprattutto delle tue adorabili manie.

      Ah, al terzo tentativo i muffin mi sono venuti abbastanza bene 😉

        1. Eh, ma nella microcasa di Parigi non ho un forno quindi mi sa che al massimo devo aspettare le vacanze di
          Natale a casa di mamma 😉

          Poi lo so che non dovrei dirlo proprio a te che la idolatri, ma non è che la pavlova mi faccia impazzire…

  12. Ho letto una scritta su una maglietta in vendta “la tua invidia è la mia fortna” Ma si puo essese invidiosi di Csaba? eppure si,lo si deduce da qualche scritto, ma i più la ammirano, per la sua classe, la sua raffinatezza insieme alla semplicità.Ce ne fossero di persone come lei! grazie Csaba per cio che ci trasmetti,ti ammiro e a volte in cucina cerco di copiarti, anche se non sempre ci riesco.

  13. Stupenda la csaba che risponde ai commenti.Csaba ma qualchwe volta ce li cucini due bucatini nei piatti dell’upim?Dai ti prego cosi’ capiamo che vivi su questa terra e non nei Campi Elisi!

  14. ciao a tutti e scusate il mio italiano, visto que no sono italiana, ma impazzisco per Csaba è cosi favolosa, vengo de un paese pobero overo “Cuba” dove non ce niente di possate d’argento, tovaglioli di lino e varietà di servizi da tavola………… ma mi fa sognare con su modo di essere, per me è unica, vedo sempre tutti i programi di cucina perche amo imparare cose nuove in cuesto campo, e anche se Lei no fà molti piatti italiani che amo, prendo tante piccole cose che diamo scontate cuando ospitammo ai nostri cari, devo dire que adesso facio più attenzione in tutto cuando invito i miei amici……………………………………………………….. Csaba continua così, sei mìtica

  15. Io adoro Csaba…i suoi piatti sono semplici da realizzare e ottimi da mangiare; ovviamente nn ho mille servizi di piatti e posate d’argento, ma sognare non costa niente quindi…Csaba continua così!!!

  16. …in fondo non credo che sia proprio invidia anche perchè dalle mie parti è opinione diffusa anche tra gli uomini quella che sia poco competente, mio marito la critica quanto una donna “invidiosa”, mentre i rispettivi fidanzati delle mie figlie si “sbellicano” dalle risate quando gliela propino, si, perchè continuo a sperare di vedere qualche nuova ricetta ma mi ritrovo spesso ad assistere all’ ennesima puntata riguardante le CUP-CAKES…. I MUFFINS….LA PAVLOVA…. I PETIT FOURS…UFF!!!! quello che non capisco in fondo è: ma perchè proprio lei?!?

    1. …ça va sans dire.. Ogni falsità è una maschera,e per quanto sia ben fatta,si arriva sempre, con un po’ di attenzione a distinguerla dal volto. Bonne nuit..Bisou

  17. io adoro Csaba :mi piace per la sua calma ,serenità ,semplicità delle sue ricette la sua classe ed eleganza ed è proprio per questo che non capisco il perchè le sue puntate non vadano più in onda tutti i giorni ma solo il sabato e domenica e sostituite da un programma”concerto in cucina”che sinceramente non mi piace affatto!!!!!!!!!Fate tornare Csaba con nuove puntate la adoro ,a dicembre mi sono ritrovata a vivere un’emozione magica contagiando non solo me ma anche mio marito e i miei figli.

  18. Sono una grande ammiratrice di Csaba, ho le posate d’argento, flutes da Champagnes e quant’altro, ma ho capito che posso apparecchiare e offrire ospitalità anche senza esagerare nel lusso: Csaba insegna uno stile, un’eleganza, una disponibilità ad accogliere che va oltre lo sfarzo. La semplicità raffinata è ciò che fa sentire bene chi viene a trovarti. Dopo tre mesi di “lezioni” ho invitato (per la prima volta)15 colleghi a casa per Natale, cercando di applicare almeno in minima parte quanto avevo imparato: è stato un tale successo che ancora adesso mi ringraziano!

    1. Brava Vittoria! E’ questo lo spirito!!! Oggi io e mio marito abbiamo pranzato seduti su due cuscini per terra in sala, terminando di vedere un film – rara occasione visto che eravamo a casa da soli. E’ stato bellissimo, nolto chic, anche se con 1 solo piatto, 1 posata e 1 tovaglietta all’americana a testa.

  19. csaba è talmente raffinata e al tempo stesso semplice che anche se propone cose spesso impossibili ai comuni mortali è comunque una gioia…e poi in questo mondo di squallidezze quotidiane ci vuole proprio qualcuno che sia lo chic in persona!

  20. HO TUTTI I LIBRI DI CSABA E, ABITANDO A ROMA, VORREI FREQUENTARE QUALCUNO DEI SUOI CORSI DI CUCINA.ADORO IL SUO STILE,SPESSO SORRIDO ALLE SUE PROPOSTE DI COLAZIONE A LETTO ,O PIC NIC CON CHAMPAGNE E ADEGUATI BICCHIERI, SITUAZIONI PIU’ ADATTE SOLO A COPPIE E, NON A FAMIGLIE CON BAMBINI .TROVO SCOMODISSIMO IL SOLO PENSIERO DELLA COLAZIONE A LETTO E , CON TUTTA QUELLA PRESENTAZIONE TRABALLANTE DIVENTEREBBE , ALMENO PER ME,SOLO UNA GRANDE FATICA.MI PIACEREBBE CONOSCERE DOVE POSSO TROVARE IL CESTINO DA PIC NIC TERMICO CHE USA .SPESSO, ANDANDO A MILANO, MI RECAVO DA PICOWA DOVE TROVAVO COSE ORIGINALI ,MA HA CHIUSO.

    1. Maro’ Csaba puoi trovarla su Facebook, risponde a tutte le tue domande se hai bisogno di sapere qualcosa oppure puoi chiedere ad Emma Casalegno sempre su FB.

      1. NON SONO SU FB, SPERO CHE CSABA MI RISPONDA QUI.MAGARI, QUALCUNO DI VOI LO CHIEDA PER ME.GRAZIE A TUTTI ANTICIPATAMENTE.

        1. Cara Marò, eccomi – sì hai ragione, il pic nic così è un po’ una faticata, però pensa che io quando ho conosciuto mio marito l’ho conquistato proprio così. Lavoravamo a due isolati di distanza e ci conoscevamo da poco tempo, eravamo usciti due o tre volte… mi ha invitato a pranzo, io ho riempito lo stesso cesto con 2 bottigliette di champagne, tramezzini, frutta e (non mi ricordo altro, ero incantata dai suoi occhi). Ci siamo visti ai giardini della Guastalla a Milano, e abbiamo mangiato con i piedi nell’erba. Il cestino purtroppo non è più in vendita (al momento) perchè chi li produceva non li fa più. Ma stiamo cercando il produttore, perchè tutti li chiedono! Il negozio di Milano in Corso Magenta non c’è più ma presto venderemo via web. Quindi, per ora ti mando un saluto. E per il pic nic… prova! A me piace anche in spiaggia. Un caro saluto. Csaba

  21. ADORO I PIC NIC SIA NEI PRATI CHE IN SPIAGGIA,( SENZA FLUTES)LI PRATICO ABITUALMENTE, MA E’ LA COLAZIONE A LETTO CHE TROVO ESTREMAMENTE SCOMODA ,COME POSIZIONE, ANCHE IL SOLO DOVER SORSEGGIARE UN THE'(NON BEVO CAFFE’). GRAZIE DELLA RISPOSTA E SPERO DI POTERT ACQUISTARE ,PRESTO,, IL CESTINO TERMICO.

  22. io adoro Csaba…mi piacciono molto le sue ricette semplici e gustose, e il suo stile pulito e raffinato
    ho imparato anche tante cose che non sapevo sulla tavola e sul modo di ricevere
    grazie Csaba sei grande!

  23. buonasera
    posso solo essere felice d’aver “scoperto” il programma di Csaba, unica, in sintesi..quello che non sempre la mamma ti insegna.
    Molto interessante, grazie

  24. con grande ironia qualcuno risponde che il prpgramma di csaba è stato soppresso! che peccato, peccato per non avere piu csaba fra noi per prima cosa, ma mi fa tristezza sapere che c è chi ci gode. e poi questa non sarebbe invidia! ma fatemi il piacere!!!!! altro non dico sperando che il programma della cucina della bella e di gran classe csaba venga presto ripristinato! carmen

    1. Cara Carmen,quelle sopra sono parole di Csaba (più o meno) ho letto questa frase sulla sua pagina di fb se non sbaglio, e la faccina l’ho messa perchè purtoppo non ne potevo più delle solite repliche, aspettavo qualcosa di nuovo ma non è mai arrivato, spero solo che non lo ripristino ripartendo da capo. 😉

  25. ww rivedremo la cara csaba con la sua classe che oggi difficilmente si trova nelle persone; d’altronde c’è un proverbio che dice “la classe non è acqua”, appunto! con la classe si nasce, o ce l’hai oppure no! chi ce l’ha di solito è molto invidiato; bene, andremo tutti i giorni su “Arturo” e ci aggiorneremo con csaba che ci insegnerà tante buone cose e anche molter “belle maniere” come sa fare Lei. A fra poco carissima Csaba. carmen

    1. Mi è capitato più volte di vedere il mondo di csaba, sono finita su questo sito per caso cercandone la programmazione. Il programma è piacevole, non capisco tutte queste critiche. Non capisco nemmeno perchè diciate che viva fuori dal mondo. Csaba mi ricorda quelle regole che mi venivano raccontate dalle nonne quando ero piccola e questo mi fa una profonda tenerezza…penso che avere una tovaglia di lino non sia più inaccessibile per nessuno (si trovano anche all’ikea) e dona un piacere di altri tempi…il pic nic lo organizzai anch’io alle prime uscite con il mio attuale marito dieci anni fa.. non avevo champagne ma del buon berlucchi e le flutes erano di plastica comprate all’esse lunga…l’unica cosa spiacevole di questo programma è che fanno vedere sempre le stesse repliche spero di vedere presto nuove puntate ora comincerò a guardare arturo….io non sono una donna d’altri tempi lavoro( sono medico ospedaliero con turni non proprio riposanti) però il tempo per la cucina e la cura della tavola cerco comunque di trovarlo… e poi ricevere amici è piacevole. Brava csaba! Però anch’io sono curiosa da dove arriva questo nome cosi perticolare? baci ale

  26. Chissà se Csaba legge ancora qui. Se si, voglio farle solo un piccolo appunto: Csaba, sei tanto chic ma non mi puoi dire “IL MUFFINS”: Si dice i muffins, il muffin… oppure, al limite, I MUFFIN; dato che in italiano le parole straniere entrate nell’uso comune si pronunciano ormai al singolare anche nel plurale (è corretto). Così come non si dice in italiano i films, ma i film…
    Mi raccomando, è da questi particolari che si vede la vera raffinatezza e non (solo) dal lino o dall’argento!

    1. Ciao Silvia, certo che ci sono! Hai ragione, ovviamente, non mi ricordo dove e quando io abbia detto “il muffins” ma è certo che se l’ho fatto ho sbagliato. Sarà stata stanchezza, o disattenzione… a volte mi capita anche di peggio purtroppo. Adoro la lingua italiana e quando la storpio mi dispiace tanto (ok, qui ho storpiato mezzo inglese e mezzo italiano, ma il senso nopn cambia!). Grazie per la segnalazione, comunque. Buon week end. Csaba

  27. SEMPLICEMENTE INSOPPORTABILE.. CHI CREDE DI ESSERE QUESTA SNOB ? ANCHE SE SI SFORZA DI MASCHERARLO, NON LE VIENE BENE.SE POI EVITASSE DI USARE QUEI SUOI FRANCESISMI SAREBBE MEGLIO.

      1. Carissima Csaba,
        per me sei diventata una di famiglia e mi permetto questo superlativo!
        Non è bello vedere come questa conversazone sia iniziata da qualche anno e ancora c’è qualcuno che lascia il suo commento? Mi sa che hai fatto centro… ma questo lo sai già!
        Posso permettermi di chiederti (o se qualcuno che legge ne è a conoscenza)la marca dei fornelli che usi nel programma? Quelli della prima serie, che non so se siano gli stessi della serie più recente.
        Te ne sarei grata! Sto per ordinare la mia cucina, che mi sono progettata in ogni dettaglio e mancano proprio quei fornelli!
        Tra qualche mese mi sposerò e mi auguro di diventare una perfetta padrona di casa, come tu in questi anni mi hai insegnato…
        Con affetto e stima profonda.
        Anna

  28. Ho scoperto Csaba da poche settimane grazie al suo programma su Real Time. Che dire? Sono rimasta affascinata da suo modo elegante di muoversi e parlare. L’attenzione e la cura che mette nei piccoli gesti… davvero una donna fine.
    Qualcuno lamenta il fatto che possa essere finta? E se anche fosse? Porebbe esserlo come un qualsiasi altro personaggio piu’ o meno televisivo.
    Io la trovo semplicemente romantica, e anche se lontanissima dal mio modo di essere, mi piacerebbe davvero molto imparare qualcosa da lei: se non di cucina, almeno di eleganza ed educazione. Complimenti Csaba!

  29. Ho conosciuto CSABA tramite mia figlia FEDERICA,che ha dei contatti con lei tramite lezioni private.Inoltre Federica ha molti libri tra cui l’ultimo,VENICE.Mi rispecchio molto con te Csaba,nel servire a tavola anche una semplice pasta col tonno,la presento con piatti ritenuti una volta solo per l’occasione.Voglio dire quelli Limoges,firmatiLaure Japy,per intenderci.Scusa se è poco.Scherzo.Comunque,ritengo che ogni giorno è un’occasione speciale,e,tu sei una persona speciale,cara CSABA.Grazie di esistere.A presto,Carla

  30. Csaba sei raffinata ed elegante riesci a spiegare le tue ricette lavorando contemporaneamente.sei una maestra che con semplicità’ insegni il galateo e il vivere civiile. Che ognuno di noi dovrebbe seguire grazie per quello che ci insegni continua così’.

  31. Csaba sei raffinata ed elegante riesci a spiegare le tue ricette lavorando contemporaneamente.sei una maestra che con semplicità’ insegni il galateo e il vivere civiile. Che ognuno di noi dovrebbe seguire grazie per quello che ci insegni continua così’. Rubi

  32. ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa prestooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo speroooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo diiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiirisentirviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  33. viiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii èèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè piaciutoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo?

  34. ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo vi è piaciutooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...