Il telegramma e il tonno fresco, appena scottato…

Mi trilla il cellulare alle 16.40 ed è mia mamma. Oddio! che sarà successo, mi dico, e immagino disgrazie. Rispondo Che succede e mia mamma dice Ti è arrivato un telegramma, ed io penso a convocazioni in tribunale, avvisi a comparire… li manderanno via telegramma? No, li porteranno i carabinieri a casa, immagino… Sì, un telegramma, hai vinto…

Vinto? Ho vinto? Immagino di comprarmi una casa, bella, grande, senza muffa e con un bagno bello, grande, senza muffa e una cucina bella, grande, senza muffa e tutto molto luminoso. Mi immagino delle belle vacanze, lunghe. Al mare, in un posto esotico forse. Oppure in qualche isola, prendiamo una piccola casa bianca per un mese e io leggo, guardo film, passeggio, prendo il sole, faccio il bagno e cucino pesce fresco alla griglia, accendo bastoncini di citronella, bevo vino fresco e i cellulari non prendono e il wifi non c’è. Magari è la volta che leggo Guerra e pace, magari scrivo qualcosa di sensato, finalmente. E studio ebraico! Poi penso che vorrei andare a vedere il Museo d’arte contemporanea di Saint Etienne, che mi ha incuriosito l’altro giorno al tg, e che potrei andare domenica, prendo un tgv anche se costa un sacco e torno lunedì, sempre in tgv anche se costa un sacco perché ho vinto. E vorrei andare anche a Nevers, nella Nièvre, che mi incuriosiva l’altro giorno su wikipedia. E mi compro, vediamo, un sacco di camicie. Anzi, me le faccio fare su misura. Ah, e poi devo tagliarmi i capelli.

hai vinto una supplenza dal 16 maggio al 25 maggio di italiano e latino al Liceo scientifico Taldeitali. Cosa avrei vinto? Cosa? Cioè, il Provveditorato mi assegna una supplenza di nove giorni e di 18 ore in un importante centro del Tigullio così, tramite un telegramma? Ma io sono in fondo alla terza fascia di una graduatoria, quanta gente deve aver rifiutato prima di me!? Mi faccio dare il numero da chiamare, dicendo addio al tonno fresco, alla casa grande e luminosa, alle vacanze, e chiedendomi perché mia mamma ha detto “vinto”, che ci stavo credendo anche se non avendo giocato a nulla era piuttosto improbabile che avessi vinto qualcosa. Telefono: “Eh no guardi, ora non può rifiutare che non c’è nessuno… chiami domattina…”. Vabbè.

Advertisements

10 pensieri su “Il telegramma e il tonno fresco, appena scottato…

  1. Ma quante cose si pensano e progettano in un millisecondo di pausa tra “vinto” e ” una supplenza”…. 😉 Beh dai, la prossima volta almeno gioca!

  2. Ma insomma, è possibile che non si possa mai vincere nulla di sensato? Io ti ci vedevo già a fare tutte quellle cose…

    Io ho appena vinto una greencard americana taroccata, può interessare? 😉

  3. Certo, vogliono che gli dia anche dei soldi! TSK!!
    Sarà uno dei nipoti del famoso principe nigeriano che da anni risiede in zona spam nella mia casella di posta elettronica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...