Gli adulti hanno sempre ragione

Anche oggi l’autista dell’89 ha deciso di fare capolinea alla Gare d’Austerlitz e di lasciarci aspettare un suo collega che ci portasse fino alla Bibliothèque. Con me scendono un gruppo di cinque o sei bambini recanti ognuno un mignon di racchetta da tennis. Assieme a loro c’è Istruttore che ha un casco da moto rosso al braccio e che inizia a sgridarne Uno che, sdegnoso, non lo guarda neppure:

Istruttore: Dovete smetterla di comportarvi così, capito? Non voglio più sentire nessuno che mi venga a dire che create problemi, non accetto più questo comportamento fino alla fine dello stage! Chi vi credete di essere, il Presidente della Repubblica per potervi comportare così? Tu, se lui ti dice qualcosa, non devi reagire in quel modo, non devi dire tutte quelle parolacce e gridare!
Bambino 1 con tono di sfida: Ma guardi che io non ho parlato.
Bambino 2: In effetti non ha detto niente.
Bambino 3: Sì, sì! non ha detto niente, lui!
Istruttore: Guardate che quelle persone mi hanno raccontato…
Bambino 1: Sì, ma non è vero.
Istruttore, un po’ preso alla sprovvista: E allora? volete dire che se lo sono inventato, eh?
Bambino 1: Evidentemente sì, perché io non ho detto niente.
Istruttore: Non è vero!
Bambino 1: Perché no?
Istruttore: Perché io credo agli adulti, non credo ai bambini. E ora basta.

Annunci

5 pensieri su “Gli adulti hanno sempre ragione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...