Guardando un volo di rondini (1930 – 2010)

Ieri è morto Jean Ferrat, a 79 anni, nella sua casa nell’Ardèche. Cioè qui:

Nato Tenenbaum, figlio di un deportato ad Auschwitz, comunista (senza tessera, cosa che non gli evitava le parodie degli imitatori), impegnato, considerato uno dei più grandi cantautori di Francia (l’ultimo rimasto, «le dernier des Mohicans», ha detto Michael Drucker, presentatore fisso della domenica pomeriggio francese).

Io l’avevo ricordato qui, quattro anni fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...