Il Giorno della Marmotta è nostro! ovvero: Viva Barack Obama, che ha deciso di non farci incazzare (e viva Lost)

“I don’t foresee a scenario in which the millions of people who hope to finally get some conclusion in Lost are preempted by the President.”

Robert Gibbs, portavoce della Casa Bianca

Vale a dire: Barack Obama è un uomo buono e ha deciso di non farci incazzare. Il discorso sullo Stato dell’Unione, che nei giorni scorsi sembrava potesse tenersi il 2 febbraio, Giorno della Marmotta (quello del film con Bill Murray) ma soprattutto giorno in cui era prevista la season premiere dell’ultima serie di Lost, verrà anticipato probabilmente alla settimana prima.

Damon Lindelof twitta esultante “Il giorno della marmota è nostro, dio benedica l’America!“,  e c’è sommo tripudio anche qui, in questo igloo che è la mia casa genovese.

Annunci

Un pensiero su “Il Giorno della Marmotta è nostro! ovvero: Viva Barack Obama, che ha deciso di non farci incazzare (e viva Lost)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...